Samsung Frame TV: molto più di un semplice televisore

Samsung-actu.fr est un média n’ayant aucun lien avec la marque Samsung. Nos avis ne sont pas orientés par la marque.

samsung frame tv bien plus qu un simple televiseur

Tra gli ultimi gioielli tecnologici che il colosso Samsung ha lanciato sul mercato, il Frame TV si distingue per le sue caratteristiche uniche. Con un design elegante e minimalista, questa televisione non solo offre un’esperienza visiva di alta qualità, ma si trasforma anche in un vero e proprio quadro d’arte, donando un tocco di classe a ogni ambiente.

Design ed estetica

Nella sua versione da 65 pollici, il Samsung Frame TV si presenta con una finitura opaca aggiornata, un supporto a parete slim fit e pannelli di cornice che lo rendono un pezzo d’arte. L’installazione a parete è semplice e tutto il necessario è incluso nella confezione. Il cavo singolo, che esce da un apposito foro sul retro del televisore, si collega alla scatola Samsung One Connect, offrendo accesso a tutte le porte necessarie: dai quattro output HDMI (uno dei quali con supporto eARC) fino alla porta ethernet e ai tre ingressi USB.

I pannelli decorativi magnetici, venduti separatamente, aggiungono un tocco di personalità al televisore. In particolare, la versione bianca si fonde perfettamente con le pareti bianche, creando un effetto estetico di grande impatto.

Prestazioni tecniche

Il Samsung Frame TV è dotato di un pannello VA 4K con tecnologia Quantum Dot, noto come QLED, che supporta anche una frequenza di aggiornamento di 120 hertz e la tecnologia VRR e G-Sync per i pannelli da 55 pollici in su. Il televisore ha dimostrato un’ottima performance anche in condizioni di forte luminosità, con neri profondi e uniformi e una vasta gamma di colori. Tuttavia, non dispone di local dimming o retroilluminazione mini LED come altri modelli top di gamma Samsung.

Esperienza utente

Nonostante le prestazioni di alta qualità, l’interfaccia utente di Samsung, l’operating system Tizen, risulta un po’ datata. Il design del menu è ingombrante e poco intuitivo, e l’insistenza nel mostrare continuamente i contenuti di Samsung TV Plus può risultare frustrante. Tuttavia, collegando un Apple TV 4K viene risolto il problema, grazie alla sua interfaccia più semplice e intuitiva.

Il Frame TV come quadro d’arte

Una delle caratteristiche distintive del Samsung Frame TV è la sua capacità di trasformarsi in un quadro d’arte. Inizialmente potrebbe sembrare un semplice gadget, ma una volta attivata la modalità Art, il televisore diventa un elemento d’arredo di grande effetto. Le immagini di alta qualità sembrano reali dipinti su tela e l’effetto finale è di un quadro appeso alla parete, piuttosto che di un televisore spento.

È anche possibile caricare le proprie immagini sul televisore e personalizzare molteplici aspetti, come la cornice virtuale, i toni dei colori e la luminosità. Purtroppo, il televisore viene fornito con un numero limitato di immagini d’arte pre-caricate e per accedere a tutte le 1400 opere disponibili è necessario sottoscrivere un abbonamento al servizio Art Store di Samsung, al costo di 5.99 euro al mese.

Qualità dell’immagine e del suono

Nonostante un angolo di visione non ottimale, che può causare alterazioni dei colori se osservati da posizioni laterali, il Samsung Frame TV offre un’esperienza visiva di alta qualità. I contenuti in 4K e HDR sono di grande impatto, grazie al contrasto nativo elevato, alla luminosità generale e al display antiriflesso.

Per quanto riguarda l’audio, il televisore ha al suo interno un altoparlante da 40 watt che offre un suono decente, seppur con bassi poco profondi. Tuttavia, il Frame TV supporta Dolby Atmos e Samsung Q Symphony, che permette di utilizzare gli altoparlanti del televisore in combinazione con le soundbar Samsung compatibili, per offrire un’esperienza sonora avvolgente senza la necessità di altoparlanti aggiuntivi.

Conclusioni

Il Samsung Frame TV rappresenta una valida scelta per chi cerca un televisore di alta qualità che possa diventare anche un elemento d’arredo. Con un prezzo non proprio economico, che si aggira intorno ai 2000 euro per la versione da 65 pollici, offre un’esperienza visiva di alta qualità, una buona qualità del suono e la possibilità di trasformarsi in un quadro d’arte. Per chi può sopportare un’interfaccia utente datata e un angolo di visione non ottimale, questo televisore rappresenta un’ottima scelta per unire tecnologia e design.

Torna in alto